mercoledì 18 febbraio 2015

Un motivo in più

Passo gran parte della mia giornata a borbottare e a litigare con i vestiti.
Non perchè sia vanitosa o fashion victim.
E' che proprio li devo lavare, stendere, piegare, stirare, mettere a posto.
E siamo solo in tre.
A quelle donne che hanno più di un figlio vorrei dar loro un abbraccio forte. Hanno tutta la mia solidarietà.
Non ho l'asciugatrice (si accettano consigli), quindi se oggi piove ho la possibilità di scegliere se farli asciugare sui termosifoni per la gioia delle muffe (e di Diego che ne è allergico) o stenderli in garage.
Preciso che nel garage si registra un'umidità media pari al 95%, pertanto potrebbero rimanere stesi lì per giorni interi e quando finalmente saranno asciutti dovrò rilavarli perchè puzzano di cane bagnato (avete presente?).
Sono sul punto di dar fuoco a tutti i vestiti. Armadio compreso.
In un attimo di lucidità mi sono chiesta: ma perchè ci sono tutti questi vestiti da lavare?
Ora, la risposta che sto per dare sembrerebbe accanimento, ma vi giuro che non lo è. E' semplicemente il risultato di un'accurata osservazione scientifica.

La colpa è dello sport.

Che non amo qualsiasi tipo di attività sportiva è ben noto a tutti, così come è noto che ho (letteralmente) insultato mio marito-runner per più di due anni.
Stavolta però i miei pregiudizi non c'entrano.
E' davvero lo sport la causa della mia voglia incendiaria.
Facciamo il punto.
Non consideriamo i vestiti che indossiamo normalmente chi per andare a scuola, chi per lavorare e chi per smadonnare (indovinate?). Questi, secondo la mia ricerca scientifica, rappresentano una parte esigua del problema.
Simone va a correre in media 3 volte a settimana. Altre due volte fa l'allenatore di rugby. Se va bene pedala sulla cyclette per altre due volte.
In una settimana Diego gioca a rugby due giorni + eventuale partita e a calcio tre giorni+partita sicura.
Per chi non fosse ferrato con la matematica riassumerei con un 7 su 7 per entrambi.
Non voglio neanche farvi sapere come sono ridotti i vestiti del rugby.
Vi dico solo che giocano su un campo di terra fangosa.
Lascio immaginare il resto.
(A tal proposito vorrei pubblicamente ringraziare la mia lavatrice e i suoi filtri per non avermi ancora abbandonato. LOL)
Credevo di conoscere tutti i motivi per odiare lo sport.
Da oggi ne ho uno in più.

P.S.: per correttezza scientifica è giusto sottolineare che la maggior parte degli indumenti sportivi non devono essere stirati. Almeno quello.

9 commenti:

  1. Basket!
    Lo sport ideale da questo punto di vista!!
    Calzoncini e canottiera, rigorosamente sintetici, si lavano e si asciugano in tempo 0!
    Vorrei però parlarti dei calzini che devo smazzarmi ogni settimana....aspetta...piccolo conto...88...pari a 44 paia da lavare, stendere, appaiare e sistemare nel cassetto giusto.
    Ma tu, quanto tempo passi a bordo campo a gurdare Diego che si allena??? Tutti i pomeriggi??? Santa donna!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I calzini meriterebbero un post a parte, giusto ieri ne ho riuniti due dopo più di un mese di ricerche!
      Il bordo campo me lo godo solo se la giornata lo permette, non è come il basket che si gioca al chiuso. Non sono masochista, se fa freddo lo lascio e poi lo vado a riprendere. Meglio tassista che congelata!! ;-)

      Elimina
  2. Certo che due uomini sportivi in casa ti elevano a Santa, Pat!! Mio marito suda solamente, non si infanga, e già è qualcosa. Idem io in questo ultimo mese di follie dietetiche e assurdo fitness davanti allo schermo tv (a volte sembro una scema, anzi, non a volte). Però non ci penso proprio a stirare le magliette per lo sport, anche se di cotone. L'asciugatrice potrebbe aiutarti, in effetti, ma so che costa parecchio... Amica, sono con te!! Baciotto

    RispondiElimina
  3. Rugby??????? No, no, no,.....speriamo di no, prego di no, scongiuro di no....., sei grande ragazza! Grande sul serio, io per ora vado in crisi già con un sacco da piscina a settimana!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Piky non vorrei dirtelo...ma purtroppo non siamo noi mamme a scegliere lo sport!
      Fosse per me scacchi tutta la vita!

      Elimina
    2. Lo so, lo so, per ora però magari lo indirizzo così qualche anno me lo risparmio, poi gli insegnerò ad azionare la lavatrice!

      Elimina
  4. Eeeehh con un quasi marito che gioca tre partite a settimana ti capisco perfettamente!
    Che almeno non si debbano stirare è un fatto... ma vogliamo parlare dell'odore di cane in putrefazione se per puro caso ci metti due nanosecondi in più a mettere tutto il lavatrice?!?!?! Mortale!!!
    Ho scoperto oggi il tuo blog, ma verrò a leggerti moooolto volentieri, compagna di lavatrici!! ;-))

    http://neomammaonboard.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Benvenuta nel mio mondo anti sport!!! ;-)

      Elimina